Q-RAD Y QUANTIC RADIONICS

UN POTENZIALE ILLIMITATO A TUA DISPOSIZIONE….

PER OTTENERE IL MASSIMO SUCCESSO NELL’ AUTO-AIUTO, PROGRAMMAZIONE NEUROCIBERNETICA E GESTIONE DEGLI OBIETTIVI.

Come sono costruite le macchine radioniche   link: DISPOSITIVI RADIONICI

La conoscenza dell’elettronica è fondamentale per l’utilizzo di tali componenti, ma non essenziale, perché oltre all’utilizzo di componenti elettronici è necessario, meglio dire utile, usare altri accessori che con l’elettronica non hanno niente a che fare: disegni, tubi, cristalli, specchi, spirali, ecc., non ben capiti dai tecnici costruttori di radio, televisori, computer, cellulari ecc., non perché siano poco intelligenti, anzi, solo perché non desiderano sforzarsi di entrare nel mondo delle Energie Sottili ove l’energia non scorre solo in un filo elettrico ben saldato ai componenti, ma scorre su tutto ciò che ci circonda: da un tubo diritto ad un tubo ricurvo, con effetti diversi secondo la loro lunghezza, spessore, qualità metallica, forma e soprattutto polarità.
L’energia di scorrimento è condizionata da tutto ciò che ci circonda, anche se non esistono fili elettrici di collegamento, poichè utilizziamo l’ energia cosmica e tellurica presente sempre nell’etere. Molti sono coloro che hanno dato un nome a tale ed unica energia, a volte confondendo lo studioso, pensando di trovarsi di fronte a fonti diverse o qualità antagoniste.
L’energia è sempre una, le culture e gli studiosi le danno nomi di fantasia: Prana, Chi, Orgone, Tachione, ecc.
Noi per non confondere ulteriormente il lettore non vogliamo dare un altro nome ma adottiamo il nome “Orgone” per comprenderli tutti e farci capire nel linguaggio della Bioenegetica.
Le nostre attuali strumentazioni Radioniche comprendono sistemi di alimentazione misti, fra l’elettricità e l’orgonomia.
Le frequenze della Radionica spesso sono prodotte dallo scorrimento dell’energia Orgonica, fatta da numeri, da circuiti disegnati, da simboli, da disegni, da pietre, da musica, da suoni, ecc.
I circuiti elettronici, presenti negli strumenti radionici, sono solo veicoli per lo scorrimento, utili al passaggio di Orgone (energia sottile) non misurabile se non con strumenti Radiestesici, con la sensibilità del corpo umano che funziona da sensore biologico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...